Oltre cento candidati a test vaccino Dna

Asst Monza

(ANSA) – MILANO, 12 AGO – "In pochissimi giorni abbiamo ricevuto oltre 100 candidature a volontario per la sperimentazione sul vaccino a Dna anti-Covid". Lo annuncia, con un comunicato, la professoressa Marina Cazzaniga, direttore del Centro ricerca di Fase 1 della Asst di Monza, dove verrà condotta la "sperimentazione sul vaccino e che ora ospita, nell’area dedicata, lo screening preliminare dei volontari sani". Lo screening per la "selezione dei futuri candidati al vaccino anti-Covid 19 a Dna di Rottapharm-Takis", si legge sempre nella nota, è iniziato lunedì scorso. A questa sperimentazione si aggiunge quello dell’altro vaccino italiano della ReiThera che sarà testato allo Spallanzani. "Non mi aspettavo una partecipazione così entusiasta e soprattutto così numerosa – spiega la professoressa Cazzaniga -. Molti volontari hanno dichiarato di voler fare qualcosa per la comunità, una mail in particolare mi ha commosso nella quale, un signore di oltre 70 anni, ha offerto il proprio contributo ‘per il bene e la sicurezza dei miei nipoti e della loro generazione’". Tanti anche i medici e il personale non sanitario della Asst di Monza che si sono candidati: "un segnale in più di coesione – si legge nella nota – di un ospedale che ha vissuto da molto vicino la tragica ondata di contagi della scorsa primavera". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.