Cultura e spettacoli

Omaggio in stile futurista all’idrovolante

altL’opera
Ernesto Solari è un erede dell’Umanesimo: non ha sosta il suo desiderio di interrogare i maestri dell’arte del passato per portarne alla luce i veri messaggi. A cominciare dal genio assoluto, Leonardo da Vinci, cui ha dedicato intensi anni di perlustrazioni e ricerche.
Il percorso del maestro lariano va letto, in filigrana, anche come una vasta antologia di tecniche e linguaggi, che tra pittura e scultura (un antico amore, riscoperto in tempi recenti sulla strada della pirografia)

, cerca sempre di procedere oltre il velo delle apparenze, spesso illusorie, per cogliere la matrice profonda di un’immagine, la sua anima, la sua più autentica concretezza spirituale.
Così avviene anche nell’omaggio al Futurismo che Solari ha destinato alla nostra galleria di voci comasche, un dipinto che è stato presentato originariamente a una mostra romana nel 1988, nell’ambito della manifestazione “Air Show”. Implicito, e molto preciso, il riferimento alla tradizione ormai più che centenaria dei voli in idrovolante sul Lago di Como, dato che è un Caproni CA 100 il velivolo – un esemplare è tuttora funzionante grazie anche all’impegno dell’Aero Club di viale Puecher – che da Ernesto Solari viene rappresentato di profilo con il classico dinamismo geometrico e cromatico dell’“aeropittura” cara ai sodali di Filippo Tommaso Marinetti. A essere in gioco, in questa opera, è la quintessenza del volo, la sfida alle leggi di natura vinta da quelle imposte dall’uomo e dalla sua volontà di potenza esplicitata dalla tecnica. E va ricordato che un altro importante omaggio al Lario sono, nella lunga carriera di Solari, i dipinti del ciclo dedicato ad Alessandro Volta, l’inventore della pila. Che ancora attende, dal comune sentire dei concittadini lariani, un ringraziamento proporzionale al tributo offerto alla scienza.

Lorenzo morandotti

7 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto