Omicidio della pista ciclabile, parla la mamma del presunto omicida

Testimoni della difesa in Tribunale a Como nel processo per l’omicidio di Alfredo Sandrini, il 40enne di Sorico ucciso nel gennaio scorso. In Aula ha parlato la mamma di Franco Cerfoglio, il 39enne pescatore accusato del delitto.

La donna ha detto che suo figlio non è violento e che le aveva riferito di un litigio con Sandrini, al quale doveva dei soldi. Parlando delle cartucce trovate nella loro abitazione, la donna ha spiegato che in casa ha sempre avuto cartucce perché sia il marito che il suocero erano cacciatori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.