Omicidio di Anzano del Parco, condanna a 16 anni e 4 mesi

Sedici anni e quattro mesi di reclusione. È la condanna inflitta ieri dal giudice Maria Luisa Lo Gatto a Cristian Gatto, 24enne di Anzano, arrestato lo scorso agosto con l’accusa di aver ucciso a coltellate Simone Cardullo.
La vittima, 32enne di Albavilla, era morta alcune ore dopo l’aggressione in seguito alle ferite riportate.
Un omicidio che, secondo le informazioni emerse durante le indagini nei giorni successivi al fatto, costituiva il tragico epilogo di una lite tra i due, da ricondurre a un piccolo debito e a screzi mai sanati.
Ieri, come detto, è arrivata la sentenza di condanna al termine del rito abbreviato: sedici anni e quattro mesi come detto, al netto dello sconto di un terzo di pena previsto dalla modalità di giudizio.
Il giudice ha disposto anche una provvisionale a favore delle parti civili di 100mila euro. L’omicidio risale come detto a poco meno di un anno fa, precisamente al 1° agosto 2017.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.