Cronaca

Omicidio Rizzo, arrestato 26enne rumeno

Il delitto avvenne in via Milano nel 2005
Per il magistrato è il terzo componente della banda che uccise il 60enne
Sette anni dopo è finita la latitanza. Estradato dalla Romania, è atterrato ieri mattina all’aereoporto di Fiumicino a Roma. E da lì è stato subito portato in carcere al Bassone, dove ora è a disposizione della magistratura lariana.
Presto il 26enne rumeno sarà davanti ai giudici della Corte di Assise di Como per rispondere di concorso in omicidio e rapina.
È lui, secondo il pubblico ministero Mariano Fadda che ha coordinato l’inchiesta, il terzo componente della banda che nel
maggio del 2005 ha aggredito e poi ucciso il commerciante Claudio Rizzo, 60enne pugliese, titolare del negozio di abbigliamento Sasch di via Milano a Como.
Il gruppetto, dopo l’appuntamento con Rizzo, era passato alle maniere forti nel suo appartamento, al piano superiore rispetto al negozio: imbavagliato e poi massacrato di botte. Fino alla sua morte. Indagini molto difficili, ma che ben presto hanno imboccato una pista ben precisa: quella di una spietata banda di rumeni, specializzati in queste rapine ai danni di uomini.
Il terzetto, dopo il delitto, aveva derubato Rizzo di un cellulare, di un orologio e di una tv al plasma. I due connazionali sono già stati fermati e condannati: entrambi sono in carcere. Il 26enne, invece, è riuscito a fuggire pochi giorni dopo e a far perdere le tracce. Ma nel suo Paese di origine è finito nei guai per un’altra vicenda.
Ora, scontata una condanna già rimediata, è stato estradato in Italia. Al suo arrivo, ieri a Fiumicino, ha trovato gli agenti della polizia di frontiera che gli hanno notificato il provvedimento di cattura emesso a livello europeo.
Il cerchio, dunque, si chiude dopo quasi sette anni dal quel brutale delitto che aveva tanto scosso la città.

Marco Romualdi

Nella foto:
Forze dell’ordine nella casa di Claudio Rizzo. È stato fermato il terzo componente della banda accusata dell’omicidio
1 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto