Oms, non è il momento per festeggiare

'Paesi europei devono prepararsi a seconda ondata in autunno'

(ANSA) – ROMA, 17 MAG – L’allentamento del lockdown in tanti Paesi europei non deve essere l’occasione "per festeggiare" la fine del coronavirus. E’ il monito lanciato dal direttore regionale dell’Oms Hans Kluge in un’intervista al quotidiano britannico Daily Telegraph. "Giappone e Singapore hanno capito subito che questo non è il tempo per festeggiare ma per prepararsi", ha detto Kluge mettendo in guardia su una possibile ripresa del virus. "Sono molto preoccupato. In autunno potrebbe esserci una seconda ondata di Covid e un’altra di influenza stagionale". "Le persone pensano che il lockdown sia finito – ha sottolineato il direttore dell’Oms Europa – ma nulla è cambiato. Dobbiamo mettere in atto il pacchetto completo di misure- Questo è il messaggio chiave".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.