Onu, Covid ha fermato progressi verso sviluppo sostenibile

Rapporto SDSN sugli obiettivi dell'Agenda 2030

(ANSA) – ROMA, 14 GIU – La pandemia di COVID-19 ha segnato una battuta d’arresto per lo sviluppo sostenibile nel mondo. Per la prima volta del 2015, quando i paesi dell’Onu hanno sottoscritto l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, nel 2020 il mondo è andato indietro sul cammino verso gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda (OSS, in inglese SDG). Il calo della performance sugli OSS a livello globale è dovuto in gran parte all’aumento dei tassi di povertà e di disoccupazione in seguito allo scoppio della pandemia di COVID-19. Lo afferma il rapporto annuale del centro studi Onu Sustainable Development Solutions Network (SDSN). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.