Open Australia: Nadal vince, tifosa lo insulta ed è espulsa

Lo spagnolo: "Se la conoscevo? No

(ANSA) – ROMA, 11 FEB – Ha dovuto lottare col mal di schiena e con gli insulti di una tifosa, Rafa Nadal, più che con i colpi dell’avversario, Michael Mmoh, per superare il secondo turno degli Australian Open. Lo spagnolo ha concesso solo sette game all’americano (6-1, 6-4, 6-2) ma alla fine del secondo set ha sentito insulti a ripetizione dalla tribuna da una donna, una delle poche spettatrici ammesse alla Rod Lever Arena. Il gioco si è interrotto, Nadal ha cominciato a palleggiare col piede un po’ nervoso, poi è ripreso, ma di nuovo sono partiti insulti e anche un dito medio: a quel punto nuovo stop, intervento della sicurezza e l’ignota tifosa è stata espulsa dallo stadio, immortalandosi nell’immancabile selfie per l’istante di notorietà. "Se la conoscevo? No, e sinceramente non ci tengo..", ha poi scherzato Nadal (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.