Open Australia: soffre ma passa Djokovic, bene anche Thiem

Avanti pure S. Wlliams

(ANSA) – ROMA, 10 FEB – Ha sofferto molto ma alla fine ha vinto e passato il turno Novak Djokovic, il numero uno del tennis mondiale che nella notte italiana ha incrociato la racchetta con l’americano Frances Tiafoe, agli Australian Open in corso a Melbourne. Tiafoe, n. 64 della classifica mondiale, ha dato parecchio filo da torcere al campione serbo, ma alla fine ha ceduto con il punteggio di 6-3 6-7 7-6 6-3, dopo tre ore e mezza di gioco. Passo in avanti facile per l’austriaco Dominic Thiem, n. 3 del mondo e del tabellone, che ha liquidato il tedesco Dominik Koepfer, numero 70 del ranking, con un perentorio 6-4 6-0 6-2. Fra i big approda al terzo turno anche il canadese Milos Raonic (numero 14 del mondo), che ha sconfitto in quattro set il francese Corentin Moutet (n. 71) con il punteggio di 6-7 6-1 6-1 6-4. Fuori a sorpresa invece lo svizzero Stan Wawrinka, n. 18 del mondo, piegato dall’ungherese Marton Fucsovics (n. 55) in 7-5 6-1 4-6 2-6 7-6, dopo oltre quatto ore di gioco. In campo femminile successo facile di Serena Williams, attualmente al decimo posto del ranking, sulla serba Nina Stojanovic (n. 209) per 6-3 6-0. La romena Sorana Cirstea, n. 75 del ranking, ha eliminato a sorpresa la ceca Petra Kvitova n. 8 del mondo, battendola 6-4, 1-6, 6-1. Non ha tradito le attese invece la spagnola Garbine Muguruza, ex numero uno del mondo attualmente 14ma, che ha liquidato la russa Ljudmila Samsonova (n. 127) in 6-3 6-1. Buone notizie per gli azzurri impegnati nel doppio: la coppia formata da Lorenzo Sonego e Andrea Vavassori ha infatti passato il turno, battendo per 6-7 6-2 6-4 la coppia franco-monegasca formata da Benoit Paire e Romain Arneodo. Bene anche Jasmine Paolini che, insieme con la compagna spagnola Aliona Bolsova, ha battuto la russa Daria Kasatkina e l’estone Anett Kontaveit per 7-6 6-2. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.