Operaio morto folgorato nel Ferrarese

L'uomo stava facendo manutenzione a un impianto elettrico

(ANSA) – BOLOGNA, 27 MAG – Un operaio italiano di 60 anni è morto, probabilmente folgorato, mentre stava facendo lavori di manutenzione all’impianto elettrico di una cartiera a Mesola, in provincia di Ferrara. È successo intorno alle 14.20. Sul posto i carabinieri e personale di Medicina del lavoro. L’uomo, di Porto Tolle (Rovigo) è morto per arresto cardiocircolatorio, ma probabilmente verrà fatta l’autopsia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.