Mentre pescano nel lago di Montorfano trovano un ordigno inesploso

2013 07 31 BombaMontorfanoL’allarme è stato lanciato da due pescatori. Un ordigno inesploso ma innescato, è stato rinvenuto a pochi metri dalla riva del lago di Montorfano, ad una profondità di circa 50 centimetri. La scoperta questo pomeriggio. I carabinieri hanno delimitato l’area con tre zone concentriche, chiudendo al passaggio dei curiosi il bosco, la radura e pure lo specchio d’acqua.

I militari hanno lavorato fianco a fianco con i vigili del fuoco e il 118, attendendo poi l’arrivo degli artificieri da Milano incaricati di prelevare quello che sembra essere un proiettile di mortaio per poi farlo brillare. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.