Ore di paura a Vighizzolo per un 81enne perso nei boschi

Ieri pomeriggio a Cantù
Ore di paura, ieri pomeriggio, tra Cantù e Figino Serenza. Un uomo di 81 anni, Salvatore Scordo, è infatti uscito di casa per una passeggiata senza più fare ritorno. I familiari si sono subito allarmati e alle 16.30 è scattato l’allarme.
Le ricerche hanno coinvolto i carabinieri della compagnia di Cantù, la polizia locale della città del mobile e i vigili del fuoco. Un notevole impiego di forze cui si sono aggiunti anche i familiari e i conoscenti del disperso, residente a Vighizzolo

. Le ricerche si sono concentrate nell’area boschiva che parte da via Genova e hanno poi coinvolto tutta la macchia che congiunge quella zona di Cantù con Figino Serenza. E, alla fine, un conoscente dell’uomo ha avvistato l’81enne che si era perso e aveva raggiunto proprio il territorio del comune di Figino Serenza.
Il ritrovamento è avvenuto alle 19.30, tre ore dopo l’allarme. L’anziano è stato trovato in buone condizioni ed è subito tornato in famiglia per la gioia dei parenti e la soddisfazione dei soccorritori, che avevano già allertato anche le unità cinofile di cui, per fortuna, non si è avuto bisogno.

Mauro Peverelli

Nella foto:
Una immagine dei soccorsi che si sono subito mobilitati (foto Villa)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.