Orlando, favorevoli a salario minimo che rafforzi contratti

Vanno definiti soggetti autorizzati alla contrattazione

(ANSA) – ROMA, 14 GIU – "Siamo favorevoli all’introduzione del salario minimo che non indebolisca la contrattazione e anzi la rafforzi". Lo ha detto il ministro del Lavoro, Andrea Orlando nel Consiglio europeo dei ministri del Lavoro in corso in Lussemburgo spiegando che "vanno definiti i criteri dei soggetti autorizzati alla contrattazione". "Con la centralità delle parti sociali – ha detto – crediamo che la direttiva cerchi di coniugare l’esigenza di valorizzare il meglio della contrattazione ma di garantire contemporaneamente il salario minimo, Non c’è ingiustizia più grande di avere lavoratori che non hanno un salario dignitoso". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.