Ortofloricola, gemellaggio con il Giappone
Cronaca, Cultura e spettacoli, Territorio, Turismo

Ortofloricola, gemellaggio con il Giappone

La pittrice botanica Silvana Rava La pittrice botanica Silvana Rava

Il carnet della Società Ortofloricola Comense di Como prevede per marzo un gemellaggio con l’Estremo Oriente. Lunedì 5 marzo alle 21 nella sede di via Ferabosco 11 a Sagnino si terrà l’incontro Sakura: un angolo di Giappone nel Varesotto a cura di Paolo Cottini, noto esperto di botanica che anticiperà con una carrellata di suggestive immagini, la fioritura della singolare raccolta di 92 Prunus da fiore, frutto della appassionata ricerca del dott. Franco Macchi presso il Campo di Tradate, in previsione della successiva visita dell’associazione lariana sul campo  di sabato 24. La visita si intitolerà “Un lembo di Giappone a Tradate”. Per favorire un miglior  apprezzamento della collezione, sono previste due visite guidate nella stessa mattinata con un numero massimo di 15 persone  ciascuno. Ritrovo presso il parcheggio del Campo sportivo di Tradate, via Caravaggio, con mezzo proprio. Contributo di partecipazione soci 10 euro, prenotazione indispensabile entro giovedì 22 marzo al numero 338.7632455, e mail: info@ortofloricola.it.

Lunedì si parlerà di Hanami (“Osservare/ammirare i fiori”) che  è un’usanza importata dalla Cina che risale al periodo Nara, all’incirca nell’VIII secolo, in cui si era soliti ammirare i fiori dei prugni (ume). Solamente nel periodo successivo, i sakura diventarono la scelta preferita, così tanto che la parola hana (fiore) indicava in particolare fiori di ciliegio. Non è un caso che per indicare l’ammirazione di questi fiori si usi il termine hanami! Inizialmente fu un’usanza limitata alla sola corte imperiale di Kyoto, ma pian piano si diffuse anche alla popolazione La gente si riuniva sotto ai sakura per mangiare e bere sakè. Attualmente i giapponesi scelgono di riunirsi tra amici, parenti o colleghi e fare picnic sotto questi alberi e godersi una meravigliosa vista. Ogni anno aspettano con trepidazione la fioritura dei fiori di ciliegio, annunciata in anticipo dall’Agenzia Meteorologica giapponese. L’Ortofloricola che festeggia 35 anni di attività prosegue il corso “La flora spontanea del lago di Como” con la pittrice botanica Silvana Rava. Info e prenotazioni: silvanararva7@gmail.com; cell.347 968 8436.

La Società  Ortofloricola Comense è stata costituita nel 1983 per continuare l’attività della Scuola di Giardinaggio e Floricoltura di Como fondata nel 1934 con lo scopo di preparare e formare professionalmente personale per il settore floro vivaistico in fase di sviluppo. La Scuola era sostenuta dalle Cattedre ambulanti di Agricoltura, dagli Enti Camerali, dal Comune, e dall’Azienda di Soggiorno, con sede a Villa Olmo.

Successivamente la Scuola che svolgeva le sue lezioni la domenica mattina istituiva corsi bisettimanali e biennali aperti anche agli hobbisti. Problemi economici suggerirono una svolta e una diversa apertura per garantirne la sopravvivenza. Dal 1983 infatti la Società Ortofloricola continua a titolo volontaristico l’operosa attività della Scuola nel novero delle iniziative culturali della città ampliando gli obiettivi sul rispetto della natura, dell’ambiente e del patrimonio artistico e paesaggistico costituito da ville e giardini per favorirne la valorizzazione e la conservazione.

2 marzo 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto