Pakistan: bomba in moschea, 13 morti

A Quetta alla fine della preghiera del venerdì

(ANSA) – ISLAMABAD, 10 GEN – Almeno 13 persone, tra cui un alto ufficiale di polizia, sono state uccise e altre 19 sono rimaste ferite nell’esplosione di una bomba in una moschea nella città pakistana di Quetta, alla fine della preghiera serale. Morti e feriti sono stati trasferiti all’ospedale locale. Si cerca ora di accertare la natura dell’esplosione. Nessun gruppo ha finora rivendicato la responsabilità dell’attacco. A Quetta si verificano regolarmente episodi analoghi. Il 7 gennaio almeno due persone sono state e altre 14 sono rimaste ferite nell’esplosione di ordigni improvvisati contro un veicolo militare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.