Pakistan: in due mesi almeno 90 morti a causa dei monsoni

Sei persone hanno perso la vita nelle ultime ore al sud

(ANSA) – ISLAMABAD, 25 AGO – Almeno 90 persone sono morte e altre 40 sono rimaste ferite finora in Pakistan a causa dei monsoni. Gli ultimi dati forniti dalla National Disaster Management Authority, che si riferiscono al periodo tra il primo luglio e il 25 agosto, precisano che tra le vittime ci sono 31 bambini. L’area più colpita è la città meridionale di Karachi dove, nelle ultime 24 ore, sono morte 6 persone e molte altre sono rimaste ferite a causa del maltempo. Nel corso della stagione dei monsoni del 2019 morirono 225 persone e 166 rimasero ferite. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.