Pallacanestro Cantù: esordio con una sconfitta sul terreno della Virtus Bologna

Sha'markus Kennedy Virtus Bologna Cantù

Pronostico mantenuto: la Virtus Bologna partiva da favorita nella gara interna contro la Pallacanestro Cantù e alla fine dal campo è arrivata la conferma. Nella prima gara del campionato 2020-2021 di serie A di basket è giunto il netto successo della formazione emiliana contro l’Acqua S.Bernardo: 84-65 il punteggio a favore dei padroni di casa. Nel primo turno, oltre a quelle della Virtus, sono arrivate le affermazioni di Trieste, Milano, Venezia, Sassari, Roma, Varese e Treviso.

«Partiamo dal presupposto che stiamo cercando di creare la nostra identità e di creare i pilastri su cui poggiare la squadra – ha commentato coach Cesare Pancotto, allenatore di Cantù – Stiamo cercando, inoltre, di trovare le situazioni e i giocatori che possono aiutare nei momenti di difficoltà. Da una parte la Virtus ha evidenziato i limiti che attualmente abbiamo, dall’altra, invece, ci ha permesso di reagire a certe situazioni non semplici».

«Quando vai sotto di venti a Bologna diventa tutto più difficile. Tuttavia, ho cercato di inculcare alla squadra l’obiettivo di non mollare mai – ha aggiunto il tecnico – Stiamo cercando di creare questa identità, per noi essenziale. Non bisogna mai dare per persa una partita, bisogna continuare a giocare. Nei particolari: abbiamo sofferto vicino a canestro la loro fisicità e abbiamo avuto troppe palle perse. Infine, ci siamo dimenticati qualche taglia e fuori. Il nostro obiettivo, ora, è ripartire: abbiamo tanto da fare, ma sappiamo qual è la strada da seguire. Dobbiamo darci una mossa e percorrerla».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.