Pallanuoto, scatta il torneo di A2. La Como Nuoto è pronta

Paolo Venturelli

Paolo Venturelli, coach della squadra lariana

«La nostra è l’unica formazione di serie A della città». La formazione di calcio è in serie D, la gloriosa Comense di basket femminile è ormai sparita: la constatazione di Mario Bulgheroni, presidente della Como Nuoto, regala un quadro non troppo positivo, ma che allo stesso tempo mette in luce il lavoro e l’importanza della squadra di pallanuoto maschile della società di viale Geno.
Il conto alla rovescia per l’inizio del campionato è ormai iniziato. La prima partita sarà sabato prossimo alla piscina di Muggiò, con inizio alle ore 19; ospiti i liguri del Quinto.
«La nostra squadra? Un mix di elementi esperti e di giovani del nostro vivaio che hanno una importante opportunità di crescita in un campionato decisamente impegnativo come la A2» spiega ancora il presidente.
La Como Nuoto si presenta ai nastri di partenza con l’organico della promozione confermato e il ritorno di due giovani del 1994 come Tommaso Busilacchi e Sebastian Susak, protagonisti delle stagioni passate di A1 e A2 assieme a Emilio Pagani, Federico Foti, Lorenzo Garancini e Jacopo Pellegatta. Ad alzare il tasso di esperienza contribuiranno Andrea Bulgheroni, Francesco Ferrero e Stefano Mandaglio. Poi spazio per i giovani del vivaio.
«L’obiettivo? Una salvezza tranquilla» dice il neoallenatore Paolo Venturelli, che vanta importanti trascorsi nella Como Nuoto sia da giocatore, sia da allenatore nel settore giovanile.
Quella lariana, tra l’altro sarà l’unica formazione lombarda del girone Nord. «Qualche squadra è oggettivamente più forte rispetto alle avversarie – spiega ancora l’allenatore – mentre le altre sono tutte più o meno allo stesso livello. Sarà un torneo equilibrato».
Si parte dunque sabato prossimo a Muggiò contro Quinto: subito un test probante per la formazione di coach Venturelli,
Seguiranno poi ulteriori sfide liguri contro Chiavari, Camogli e Crocera, prima della sfida con l’Ancona nel nuovo anno. Il girone d’andata terminerà il 24 febbraio; il ritorno partirà il 10 marzo. L’ultima giornata è fissata il 26 maggio.
Le gare in casa inizieranno tutte alle 19, tranne quelle con Ancona e Promogest, anticipate nell primo pomeriggio.
M.Mos.

Articoli correlati