Il comasco Simone Anzani campione europeo con l’Italia del volley

Italia campione

L’Italia ha vinto il campionato europeo di pallavolo. A Katowice, in Polonia, emozionante e sofferta la finalissima contro una Slovenia mai doma. Gli azzurri allenati da Ferdinando De Giorgi si sono imposti per 3-2 al tie-break (22-25, 25-20, 20-25, 25-20, 15-11 i parziali).

Una squadra giovane e profondamente rinnovata dopo la delusione dell’eliminazione ai quarti alle Olimpiadi di Tokyo. Il veterano del gruppo è il comasco Simone Anzani, classe 1992, di Bizzarone, cresciuto nella Polisportiva Intercomunale di Solbiate con Cagno e ora in forza alla Lube Civitanova. Per Simone è il secondo trionfo europeo con la maglia azzurra: aveva già vinto l’oro nel 2015.

“E’ una gioia immensa, una vittoria cercata, desiderata, arrivata al termine di una gara davvero difficile, in cui i ragazzi per lunghi tratti hanno saputo soffrire, ma non hanno mai mollato la presa – ha detto alla fine il commissario tecnico azzurro De Giorgi – Hanno dimostrato di un essere un vero gruppo, unito che ha saputo condividere e ricompattarsi nel momento più difficile. Il fatto che chi è entrato dalla panchina sia risultato decisivo è la testimonianza più evidente delle mie parole: questo è un gruppo davvero splendido.”

Nella foto sotto, con il numero 17, Simone Anzani durante la finalissima con la Slovenia. Sopra, con la coppa alla cerimonia di premiazione (foto Cev-Europe)

Simone Anzani Italia Slovenia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.