Pancino sospetto per la futura moglie di Clooney. Per “Vanity Fair” matrimonio il 12 settembre

1chiguarda il video

guarda il video

guarda il video

Le foto sul settimanale “Chi”
Da ambìto e incallito scapolo, a marito e padre nel giro di pochi mesi. Cambio di vita per l’attore hollywoodiano George Clooney che si appresta a sposare l’avvocato anglo libanese Amal Alamuddin – “Vanity Fair” ipotizza come data il 12 settembre – la donna che è riuscita a conquistarlo e che presto lo renderà padre, almeno secondo quanto dicono accreditati gossip. 
A confermare i rumors che da settimane circolano sul tema sono arrivate le foto esclusive pubblicate dal settimanale Chi.

Immagini scattate a Villa d’Este a Cernobbio, dove i due hanno trascorso una serata romantica, e che mostrano per la prima volta le rotondità di Amal che, pur avendo un fisico longilineo, nasconde a fatica una pancia sospetta sotto l’abitino arancione. Per il settimanale non ci sono dubbi, c’è un bimbo in arrivo. Gli stessi amici della coppia, come si legge sulla rivista, avrebbero confermato la notizia. 

L’attenzione su questa – per ora presunta – gravidanza, del resto, era nata agli inizi di agosto, quando la coppia era stata “paparazzata”, sempre a Villa d’Este sulla terrazza vista lago, in quella che era sembrata una prova di nozze, con effusioni in pubblico e momenti di tenerezza. E a nessuno era sfuggita la mano di Clooney appoggiata con dolcezza sulla pancia di Amal. 
Insomma, dopo tante storie passeggere, questa volta George fa sul serio. E inevitabilmente cresce l’attesa per il matrimonio della coppia, in programma sul Lago di Como.
Un evento che darà ancora una volta visibilità al nostro territorio, che da sempre è amato dai protagonisti di Hollywood e dai vip nazionali e internazionali. Anche perché per il fatidico “sì” sono state annunciate troupe da tutto il mondo, non soltanto dagli Stati Uniti, la terra di origine di Clooney, ma anche dal Giappone. 
E lo stesso attore americano è stato al centro dell’attenzione pochi giorni fa, quando a Villa Erba ha realizzato uno spot. Il divo Usa in divisa d’ordinanza – completo grigio, camicia bianca e occhiali scuri – ha girato la pubblicità per una nota azienda di caffè che da anni lo conferma quale testimonial. Con lui il collega francese Jean Dujardin nella storica dimora che fu di Luchino Visconti. 
Uno sport per una marca di caffè, si diceva, ma senza dubbio anche per Como e il suo Lago.

Nella foto:
Clooney e della futura moglie paparazzati da “Chi”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.