Pancreas, operazione “hi tech”

Intervento all’avanguardia

(a.cam.) Operazione d’avanguardia all’ospedale Valduce per un paziente affetto da tumore al pancreas. L’équipe guidata da Michel Zanardo ha effettuato un intervento di asportazione, usando però una tecnica mini-invasiva, che riduce il rischio di complicanze.
«Il paziente, affetto da una rara forma di tumore pancreatico, presentava alcuni rischi per posizione della malattia ed età – spiega Alberto Vannelli chirurgo oncologo del Valduce – L’intervento, eseguito totalmente in laparoscopia

, ha permesso di asportare il tumore e parte del pancreas senza dover sacrificare la milza. Il tumore è stato estratto dall’ombelico grazie a una tecnica innovativa».
Il malato è stato dimesso dopo una settimana, senza complicanze. «L’intervento – dice ancora Vannelli – è stato realizzato usando una strumentazione all’avanguardia, con una videocamera ad altissima definizione».
I tumori del pancreas rappresentano negli uomini la quarta causa di morte per neoplasia, la quinta nelle donne. «Sono in diminuzione – conclude Vannelli – In provincia ogni anno si registrano meno di 90 nuove diagnosi. Ma la cura resta difficile e le complicanze post-operatorie numerose».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.