Paola Camillo: «Io non mi dimetto»

CONSIGLIO REGIONALE
Il Pdl ha annunciato che i consiglieri regionali azzurri si dimetteranno non appena verrà cambiata la legge elettorale. Ma il capogruppo Paolo Valentini ha già in mano 23 firme: togliendo quella di Gianluca Rinaldin (autosospesosi dal partito dopo la condanna in primo grado per truffa e falso), mancano ancora le dimissioni in bianco di tre consiglieri, tra cui la comasca Paola Camillo. «Non c’è bisogno delle mie dimissioni – dice la Camillo – e io non ho alcuna intenzione di rassegnarle. Ritengo di dover rimanere al mio posto». Se la richiesta arrivasse dal partito? «Nel mio ordine di priorità vengono prima i cittadini e poi il partito», replica. Rinaldin, invece, spiega che le dimissioni «non sono la linea condivisa del partito» e che «valuterà il da farsi a livello personale».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.