Papa, niente svolta su preti sposati

"Più responsabilità a suore e laici. No a ordine sacro donne"

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 12 FEB – Non c’è nessuna menzione, nell’esortazione apostolica di papa Francesco ‘Querida Amazonia’, della possibile ordinazione di preti sposati, come chiesto dal Documento finale del Sinodo dello scorso ottobre, nel punto in cui si ipotizzava il presbiterato per i cosiddetti ‘viri probati’, uomini con famiglia e di riconosciuta fede ed esperienza, per rispondere alle esigenze delle sperdute comunità amazzoniche che ricevono l’Eucaristia magari una volta l’anno. Un ‘no’ netto Bergoglio oppone inoltre alla concessione dell’ordine sacro alle donne, che nella sua visione causerebbe persino "un impoverimento del loro indispensabile contributo". Il Papa chiede più responsabilità nella Chiesa per diaconi, suore e laici. In ‘Querida Amazonia’ (Cara Amazzonia), Francesco dice espressamente di non aver voluto "né sostituire né ripetere" il Documento votato a maggioranza dal Sinodo, invitando "a leggerlo integralmente".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.