Cronaca

Papilloma virus, il vaccino a prezzo “politico”

Sanità – Presentato il nuovo ambulatorio che sarà attivo al quinto piano del monoblocco di via Napoleona
Giorgio Quadri: «Vogliamo sconfiggere la malattia definitivamente»
L’obiettivo, ambizioso e rivoluzionario, è sconfiggere con una vaccinazione una forma tumorale, quella del collo dell’utero. Al contempo, con lo stesso farmaco preventivo è possibile prevenire lesioni e infezioni meno gravi ma comunque serie e dannose, accomunate da un unico fattore scatenante, l’Hpv o papillomavirus, responsabile del 70% delle malattie trasmesse per via sessuale.
Il primo passo per raggiungere il risultato è un nuovo centro vaccinale ospedaliero – unico nel suo
genere – presentato ieri dal Sant’Anna e attivo dal prossimo 14 maggio. L’ambulatorio – realizzato al quinto piano del monoblocco di via Napoleona – offrirà a tutte le donne dai 13 ai 45 anni la possibilità di effettuare la vaccinazione quadrivalente contro l’Hpv a un prezzo sociale, circa 60 euro per ciascuna delle tre dosi a fronte di un prezzo reale che si aggira attorno ai 520 euro. A breve, non appena ci sarà il via libera della Regione, la struttura sarà aperta anche agli uomini fino a 26 anni.
«Il vaccino assicura una protezione contro il tumore del collo dell’utero – dice Giorgio Quadri, coordinatore del progetto – Al contempo il farmaco protegge anche da lesioni non oncogene ma comunque serie e spesso difficili da eliminare, i condilomi. In questo senso il farmaco è utile anche per l’uomo. Offrire la vaccinazione a una vasta fetta della popolazione è un modo per garantire una prevenzione ampia e, nel tempo, arrivare all’eliminazione della malattia». Nel nuovo centro vaccinale lavorerà un’équipe multidisciplinare. «Non offriremo semplicemente l’iniezione – dice Amelia Locatelli, responsabile del centro per le malattie sessualmente trasmesse del Sant’Anna – ma anche un momento di informazione e sensibilizzazione, utile per chiarire eventuali dubbi e fornire ai pazienti nozioni importanti per la prevenzione di queste patologie».
Al nuovo servizio si accede senza bisogno dell’impegnativa del medico curante. Le prenotazioni saranno aperte da lunedì prossimo, 7 maggio. Prenotazioni al numero 031.5855681 (dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 15) o via mail a vaccinopapillomavirus@hsacomo.org.

Anna Campaniello

Nella foto:
Nel monoblocco di via Napoleona sarà attivo tra pochi giorni il nuovo ambulatorio per la vaccinazione contro il papilloma virus
4 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto