Parassita giapponese attacca gli alberi di castagne

Autunno senza frutti – La ricca produzione del Comasco è seriamente a rischio
Autunno senza castagne, o quasi, nel Comasco. Il Cinipide, un piccolo parassita sbarcato dal Giappone attraverso i trasporti internazionali, rischia seriamente di privare il Lario del più tipico frutto di stagione.
L’insetto, infatti, ha ormai contagiato la quasi totalità degli alberi del nostro territorio.
«La produzione di frutti, quest’anno, sarà drasticamente ridotta e non possiamo fare nulla per evitarlo», conferma il direttore del Parco della Spina Verde, Franco Binaghi.
Leggi l’articolo di Campaniello in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.