Parigi, lockdown sempre più soft, abolita autocertificazione

Tutti fuori col sole.E alla Bastiglia centinaia a manifestazione

(ANSA) – PARIGI, 20 MAR – Emmanuel Macron ha insistito nel non pronunciare la parola "lockdown", spiegando che quelle entrate in vigore sono "nuove misure per frenare il virus senza chiudere le persone". Oggi, dopo poche ore di sperimentazione, il governo francese ha annunciato che non serve più neppure l’autocertificazione per uscire di casa. Nel sabato di sole, con migliaia di parigini a passeggio e qualche migliaio in piazza alla Bastiglia per una manifestazione contro le violenze della polizia, in pochi si erano preoccupati di compilarla. Il fatidico documento che nel lockdown consente di uscire è apparso fin dall’inizio superfluo, dal momento che non c’è limite di tempo e le autorità sanitarie hanno insistito sul principio che l’esperienza di quest’anno di pandemia ha insegnato che stare all’aperto sia comunque meglio che rimanere nelle case. Soprattutto in una situazione in cui nelle case ci sono i ragazzi che tornano dalle scuole – rimaste sempre aperte – e gli adulti che per meno del 50% fanno ricorso al telelavoro. Il risultato è che la situazione di questa prima giornata di lockdown è paradossalmente più rilassata della situazione pre-chiusura: il coprifuoco scatta alle 19 e non più alle 18 e nelle ore diurne non c’è neppure bisogno dell’autocertificazione: basta un documento con l’indirizzo, per dimostrare che non ci si allontana per più dei 10 km consentiti. Ulteriore "alleggerimento": per motivi di acquisti, di culto religioso o esigenze particolari, si potrà arrivare a 30 km di distanza da casa. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.