Partiti migranti positivi da Amantea

Folla di curiosi al trasferimento ma nessuna reazione

(ANSA) – AMANTEA, 14 LUG – Sono partiti poco prima delle 22 con direzione l’ospedale militare del Celio di Roma i 13 migranti pakistani positivi al Covid-19 che erano ospitati in una struttura di Amantea dopo lo sbarco, insieme ad altri connazionali, avvenuto sabato scorso a Roccella Ionica (Reggio Calabria). Il trasporto è gestito dalla Croce rossa italiana con un proprio pullman giunto in serata da Roma.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.