Patologia neonatale al Valduce

Lunga vita a un reparto indispensabile
Sono il padre di una ragazza che vent’anni fa, al momento della nascita, è stata curata e accudita come meglio non si poteva nel reparto di patologia neonatale dell’ospedale Valduce.
Come lei, centinaia di bambini venuti al mondo sottopeso o con problemi di altro tipo, hanno trovato in medici e infermiere il massimo di competenza e amorevole attenzione.
Ecco perché, con il mio grazie per sempre, vorrei aggiungere questa testimonianza diretta quale auspicio che non sia “tagliato” un reparto dell’ospedale cittadino che è sinonimo di vita e di futuro.

Lettera firmata

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.