Sport

Patrick Cutrone nel mirino di Procura federale e tifosi della Lazio

Il comasco Patrick Cutrone nel mirino della Procura federale e dei tifosi della Lazio per il gol irregolare – ma assegnato dall’arbitro – segnato domenica sera nella gara tra Milan e biancoazzurri. Il centravanti rossonero ha segnato con il braccio. Oggi la sua spiegazione su Instagram: «Ho rivisto le immagini del gol. In un momento di adrenalina e istinto ho avuto la sensazione di colpire la palla in maniera regolare – ha scritto – Il mio non è stato un gesto volontario, mi spiace che venga messa in discussione la mia onestà».
I tifosi della Lazio non lo hanno perdonato, come attestato dai tanti messaggi certo non amichevoli comparsi sui social; ma, soprattutto, ha aperto un’indagine la Procura della Federcalcio, che ha chiesto la prova tv per la deviazione del pallone con un braccio verso la porta laziale.
Per “condotta antisportiva” Patrick Cutrone potrebbe essere squalificato per due giornate.

29 gennaio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto