Patrick Zaky, ogni giorno un presidio

Attivisti mercoledì in piazza del Nettuno e poi Roma e Milano

(ANSA) – BOLOGNA, 11 FEB – "Oggi abbiamo in programma un incontro riservato, con amici di Patrick e associazioni, nella sede di Amnesty, domani invece organizzeremo una mobilitazione in Piazza del Nettuno a Bologna. Ci sono altri presidi in programma anche a Milano e a Roma: ci stiamo coordinando per fare qualcosa ogni giorno". Francesca Santoro, attivista di Amnesty International Bologna, spiega all’ANSA l’intenzione di mobilitarsi, ogni giorno, per chiedere la liberazione di Patrick George Zaky, attivista e studente egiziano iscritto al master all’ateneo bolognese e arrestato venerdì in Egitto. "Più riusciamo a parlare della situazione che riguarda Patrick – sottolinea – più il governo egiziano si sentirà sotto i riflettori". Alle oltre 13mila firme raccolte online con la petizione di Amnesty si aggiungeranno quelle che saranno raccolte dagli attivisti durante i presidi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.