Pedaggio-stangata sulla Tangenziale di Como

Doveva essere massimo 60 centesimi. E doveva entrare in vigore da fine anno, secondo le ultime indiscrezioni. Invece, il pedaggio sulla tangenziale di Como sarà di 62 centesimi e scatterà dal 1° novembre.
È quanto si apprende dal sito di Pedemontana. <Dal 1° novembre 2015 l’Autostrada Pedemontana Lombarda A36 (fino allo svincolo di Lomazzo) e le Tangenziali di Como (A59) e di Varese (A60) saranno a pagamento. Dal 5 novembre 2015 sarà aperta al traffico e sarà a pagamento anche la A36, dallo svincolo di Lomazzo fino a Lentate sul Seveso>. Cliccando su questo link si può poi calcolare il pedaggio: da Villa Guardia allo svincolo di Acquanegra, la tangenziale di Como costerà 0,62 euro. <Questi pedaggi disincentiveranno l’utilizzo dell’opera che, peraltro, non si sa ancora se verrà terminata. Rischia di essere una beffa per i lombardi>, dicono i consiglieri regionali del Pd Luca Gaffuri e Alessandro Alfieri. Il sottosegretario Alessandro Fermi, consigliere regionale di Forza Italia, ribadisce invece la possibilità di tariffe e tempi differenti: <Ne ho parlato ieri con il presidente Maroni, e stiamo lavorando per studiare sconti e agevolazioni per i pendolari comaschi. Ci sono buone probabilità di spuntare condizioni favorevoli, anche riguardo alle date di introduzione del pedaggio>.

Articoli correlati