Cronaca

Pedemontana, posata l’intersezione con l’Autolaghi

Nella notte a Cassano Magnago
Pedemontana e Autostrada dei Laghi da ieri si intersecano. Lungo il tracciato della nuova arteria in fase di costruzione – destinata a collegare Bergamo con Varese attraversando cinque province, tra cui quella comasca – l’altra notte è stata infatti posata la prima trave del ponte di Cassano Magnago che consentirà l’intersezione tra la Pedemontana e l’A8, tra gli svincoli di Busto Arsizio e Gallarate, in territorio varesino.
Lo svincolo di Cassano Magnago, che costituisce l’estremità Ovest del nuovo sistema autostradale, è composto da 6 rampe. Da Cassano Magnago la Pedemontana proseguirà verso Lomazzo, dove è prevista una nuova interconnessione, questa volta con l’A9, per poi continuare per una settantina di chilometri verso Est, in direzione di Bergamo.
Il sistema pedemontano, va ricordato, comprende anche le tangenziali di Como e di Varese.
La prima trave del viadotto, posata nella notte tra mercoledì e ieri a Cassano Magnago, pesa 400 tonnellate ed è lunga 60 metri. All’operazione hanno assistito, tra gli altri, il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, il vicepresidente Andrea Gibelli, l’assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità Raffaele Cattaneo e il presidente della società Pedemontana Salvatore Lombardo.
«La Pedemontana procede secondo i tempi stabiliti – ha detto Formigoni nel corso del sopralluogo al cantiere della galleria di Solbiate Olona, che ha preceduto il varo del viadotto – e quindi sarà pronta prima dell’Expo, per l’inizio del 2015».
«La Pedemontana – ha commentato l’assessore Cattaneo – è un’infrastruttura strategica del valore di oltre 4 miliardi di euro e realizzata per circa l’80% in project financing». Il vicepresidente Gibelli, che è anche assessore all’Industria e all’Artigianato, ha sottolineato come la Pedemontana sia «la risposta concreta che diamo al territorio lombardo, che da sempre chiede strade per far correre più velocemente l’economia e le nostre imprese».

Nella foto:
La prima trave del viadotto dello svincolo di Cassano Magnago posata nella notte tra mercoledì e ieri. Si tratta di una struttura del peso di 400 tonnellate, lunga 60 metri
4 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto