Peggiora la qualità dell’aria sul Lario

La centralina dell'Arpa collocata in viale Cattaneo a Como per controllare i livelli di inquinamento in città

Peggiora la qualità dell’aria in riva al Lario. A Como le polveri sottili hanno superato per 5 giorni consecutivi il valore limite di 50 microgrammi di Pm10 per metro cubo d’aria, salendo dai 55 µg/mc di lunedì scorso agli 84 di venerdì, ultimo dato disponibile. Analoga la situazione a Cantù, con le Pm10 oltre la soglia limite per 4 giorni, da martedì (53 µg) a venerdì (86 µg). Due soli giorni di superamento a Erba, con 55 microgrammi giovedì e 84 venerdì.
La media dei valori delle tre centraline risulta da 4 giorni superiore alla soglia limite (venerdì la media era 81 µg), sequenza che potrebbe far scattare settimana prossima le misure antismog. Misure che però, finché la Lombardia sarà in zona rossa o arancione sul fronte Covid, non comporteranno limitazioni alla circolazione delle auto private.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.