Pellio: 20enne travolto da una moto mentre cammina con un gruppo di amici
Cronaca

Pellio: 20enne travolto da una moto mentre cammina con un gruppo di amici

Drammatico incidente nella notte a Pellio Intelvi. Un ragazzo di 20 anni, in Valle per le vacanze estive ma originario della provincia di Monza e Brianza, è stato travolto da una Vespa Piaggio condotta da un altro 20enne del luogo.

I due non si conoscevano. Entrambi sono stati soccorsi e trasportati in ospedale: la prognosi è riservata per entrambi ma le condizioni più serie sono quelle del giovane brianzolo, che ha subito un importante trauma cranico. Si trova ricoverato a Legnano dove è giunto in ambulanza, visto che l’elicottero del 118 non è potuto intervenire per le avverse condizioni meteo.

L’incidente all’una di notte sulla strada provinciale che attraversa Pellio, all’altezza di un ponticello. Un gruppo di ragazzi tutti giovanissimi, che avevano preso parte ad una festa in paese, stava camminando per raggiungere l’auto parcheggiata poco lontano quando uno di loro, il 20enne brianzolo, è stato travolto da una moto che saliva.

Il giovane si trovava in vacanza in Valle Intelvi in una casa di parenti. La moto è stata posta sotto sequestro. La dinamica e la ricostruzione dell’accaduto è affidata ai carabinieri del Radiomobile della compagnia di Menaggio.

7 Agosto 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto