Pendolari della gastroscopia dal Sant’Anna al Valduce

Sanità – Trasferimenti anche nei giorni feriali, oltre che di notte e nei festivi
Il numero limitato di specialisti di endoscopia che operano all’ospedale Sant’Anna costringono già da tempo a uno scomodo pendolarismo dei pazienti che dal presidio di via Ravona devono essere trasferiti al Valduce per effettuare gastroscopie. Il problema, oltre che in relazione ai turni notturni e festivi, si è ulteriormente aggravato al punto che nelle ultime settimane si sono registrati trasferimenti di malati anche durante i giorni feriali.
Leggi l’articolo di Campaniello in PRIMO PIANO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.