Sport

Comense, Pennestrì non scioglie la riserva: «Futuro ancora incerto»

Basket donne – Comense, festa di fine anno al Palasampietro
La situazione rimane in fase di stallo, con il limite fissato a fine maggio per capire come andrà a finire. Non ci sono ancora certezze per sapere se la Comense, il prossimo anno, giocherà o meno in serie A.
È quanto emerso ieri sera, al Palasampietro di Casnate, in occasione della festa di fine anno organizzata dalla società nerostellata per celebrare la squadra di basket femminile lariana, arrivata in semifinale nel campionato di serie A di basket femminile.
«Il momento è tragico
ed è sotto gli occhi di tutti – ha detto il presidente Antonio Pennestrì – del resto anche Taranto campione d’Italia è a rischio. Tutte le ragazze vorrebbero rimanere e noi vorremmo confermare la squadra: non stiamo con le mani in mano e scioglieremo la nostra riserva alla fine di questo mese».
Sul campionato il presidente ha detto: «Non ho più aggettivi per ringraziare le nostre ragazze. E posso dire che, con un arbitraggio migliore in gara 5 di semifinale con Schio, questa Comense avrebbe potuto conquistare la finalissima».
Parole di elogio al gruppo anche dallo storico capitano Viviana Ballabio. «Ho rivisto lo stesso spirito della Comense in cui giocavo io e che, pochi anni fa, ha vinto tutto quello che c’era da vincere».
Applausi per l’allenatore Loris Barbiero che ha spiegato: «Io rimarrei a Como a prescindere dai soldi e dalla categoria, perché qui mi sono sempre sentito come in famiglia. Un grazie alle ragazze per le emozioni che hanno dato a me e ai tifosi».

Nella foto:
Cameo Hicks nella combattuta sfida di semifinale contro Schio (Ciamillo/Castoria)
10 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto