Pennsylvania, no a causa Trump su voto

Schiaffo al presidente

(ANSA) – NEW YORK, 21 NOV – Un giudice federale della Pennsylvania rigetta l’azione legale della campagna elettorale di Donald Trump per sospendere la certificazione del voto nello stato. La bocciatura apre la strada alle autorità della Pennsylvania per certificare i risultati elettorali. Per Trump si tratta di un’ennesima sconfitta, probabilmente quella di più alto profilo da quando Joe Biden ha vinto le elezioni con 6 milioni di voti in più rispetto al presidente in carica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.