Pentagono riduce a 2.500 le truppe in Afghanistan e Iraq

Decisione presa da Trump alcune settimane fa

(ANSA) – WASHINGTON, 15 GEN – Il Pentagono ha reso noto che le truppe Usa verranno tagliate a 2.500 unità sia in Afghanistan che in Iraq. L’annuncio fatto dal segretario alla Difesa, Cristopher Miller, segue la decisione presa da Donald Trump alcune settimane fa, scattata come previsto il 15 gennaio e motivata con la volontà di voltare pagina di fronte a quelle che il presidente uscente degli Stati Uniti ha definito "guerre senza fine". Era una delle principali promesse elettorali di Trump. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.