Cronaca

Perseguitava la sua ex, in carcere 30enne. Aveva dato fuoco a un’auto e alla porta di casa

alt È accaduto a Rovello Porro
(a.cam.) Un 30enne di Rovello Porro è stato arrestato con l’accusa di stalking. L’uomo ha più volte minacciato di morte la sua ex compagna, alla quale avrebbe anche incendiato la macchina e la porta di casa.
La donna, mamma di una bambina di 10 anni, si è rivolta ai carabinieri e ha fatto arrestare il persecutore. Originaria di Rovellasca, dopo un matrimonio fallito, la donna si è trasferita a Rovello Porro e ha iniziato una relazione con un vicino di casa, un 30enne di origini siciliane

. Il rapporto però non funzionava e la donna – dopo aver scoperto anche che il compagno aveva avuto problemi di droga ed era stato in carcere – ha deciso di interromperlo. Il 30enne non ha tuttavia accettato la fine della storia e ha cominciato a tempestare la ex di telefonate e di messaggi, fino a diventare persecutorio.
Ha cominciato a seguirla sul posto di lavoro e insultarla anche davanti a testimoni. In un’escalation di violenza, l’uomo avrebbe anche abusato della ex e le avrebbe poi incendiato la macchina.
Il 5 maggio scorso, secondo quando accertato dai carabinieri, il siciliano ha appiccato il fuoco anche alla porta di casa della donna, fortunatamente senza causare gravi danni. A questo si sono aggiunte le minacce di morte.
Spaventata e temendo anche per l’incolumità della figlia, la donna si è rivolta ai carabinieri di Turate e ha denunciato il 30enne. Dopo la segnalazione della vittima, i militari dell’Arma hanno avviato le indagini e nelle scorse ore l’uomo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere del Bassone in attesa dell’interrogatorio di convalida.

Nella foto:
I carabinieri hanno arrestato un 30enne accusato di stalking contro la sua ex fidanzata
18 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto