Perù: fumata nera parlamento, non elegge successore Merino

Nomi proposti non ottengono quorum

(ANSA) – LIMA, 16 NOV – Il Parlamento del Perù ha sospeso la notte scorsa una seduta straordinaria convocata per eleggere il successore del presidente della repubblica, Manuel Merino, dimessosi ieri in modo irrevocabile dopo soli 6 giorni al potere, dopo la bocciatura di una candidatura presentata da vari partiti, che non ha raggiunto un numero di voti sufficienti. Lo riferisce l’agenzia di stampa Andina, precisando che una nuova seduta è stata convocata per le 14 (le 20 italiane) di oggi. Ieri sera ai parlamentari era stato proposto di votare una lista guidata da Rocío Silva Santisteban, del Frente Amplio, ma il progetto è stato bocciato con 42 voti favorevoli, 52 contrari e 25 astensioni. Al momento della sospensione dei lavori il Partido Morado (Viola) ha annunciato che sottoporrà una sua opzione nella prossima riunione oggi del Parlamento, guidata dal parlamentare Francisco Sagasti. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.