Peter Sagan, Linus e Pier Augusto Stagi riceveranno il Premio Vincenzo Torriani al Museo del Ghisallo

Peter Sagan

Grandi nomi al Ghisallo per la cerimonia del Premio Vincenzo Torriani, in programma lunedì 26 ottobre, alla fine del Giro d’Italia, con ingresso a inviti. La giuria ha designato quest’anno un campione assoluto, Peter Sagan, nella foto; un grande intrattenitore innamorato della bici, Linus; un giornalista da sempre in prima linea nello sport del pedale, Pier Augusto Stagi.
Lo speciale riconoscimento “Cuore d’Argento”, promosso dall’Associazione Emilio e Aldo De Martinoche premia ogni anno un innamorato del ciclismo, andrà a Dino Zandegù, protagonista degli anni Sessanta.
Il premio, voluto dai figli dell’indimenticabile patron del Giro d’Italia, sotto l’egida di Rcs Sport-La Gazzetta dello Sport, sarà conferito al Museo del Ciclismo del Ghisallo lunedì 26 ottobre a mezzogiorno ricordando Fiorenzo Magni, grande artefice del Museo, di cui ricorre il centenario della nascita.
La partecipazione, in forza delle disposizioni per la pandemia, sarà, come detto, limitata ai soli invitati.
Condurrà l’evento Pier Bergonzi, vicedirettore della Gazzetta dello Sport.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.