Piani di emergenza, un seminario

IERI AL PIRELLINO
(a.cam.) Dodici Comuni della provincia di Como non hanno ancora adottato un Piano di emergenza. «Si tratta di un documento fondamentale – ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza e Protezione civile, Simona Bordonali, intervenuta ieri a Como a un seminario di formazione – La Regione mette a disposizione i propri tecnici per supportare i Comuni nella realizzazione dei piani, indispensabili per gestire le criticità della sicurezza del territorio». Il tema del seminario, organizzato al Pirellino, era “I sindaci, i rischi prevalenti e la sicurezza del territorio”. L’incontro è stato l’occasione per fare il punto sui contributi alle amministrazioni per la costruzione di un sistema integrato di prevenzione dei rischi. «La Legge – ha detto l’assessore – ha responsabilizzato i sindaci sul tema della protezione civile, ma la Regione è a disposizione e offre massima collaborazione».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.