Piano del traffico e lungolago chiuso (o quasi) al traffico: i timori sulla Lariana

lungolago chiusoLungolago pedonale di domenica e a traffico limitato durante la settimana. Un sogno per il Comune di Como che potrebbe diventare un incubo per chi abita sulla sponda orientale del Lario. La strategia messa nero su bianco nel piano del traffico preoccupa gli amministratori della Lariana che a settembre 2014 hanno vissuto una giornata di caos per la pedonalizzazione del lungolago in occasione dell’Ecomobility day. “La preoccupazione c’è perché chiudere il lungolago senza modificare adeguatamente la viabilità potrebbe creare ripercussioni gravissime – commenta il sindaco di Torno Rino Malacrida – il 18 giugno incontreremo l’assessore alla Mobilità, Daniela Gerosa, alla quale indicheremo esigenze e richieste”. Innanzitutto rivedere la circolazione in zona Sant’Agostino, anche spostando il capolinea degli autobus come ipotizza il Comune di Como. Un’altra richiesta riguarda la cancellazione di alcuni parcheggi in via Torno per dare più spazio ai mezzi. Quel che è certo, ribadisce Malacrida, è che “la chiusura del lungolago andrà discussa e adeguatamente preparata”. Il disegno complessivo di città che emerge dal piano del traffico preoccupa anche i commercianti comaschi, vista la volontà di ridurre il traffico veicolare.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati