Cronaca

Pianto e disperazione in carcere dopo l’arresto per le violenze in casa

Un 50enne di Como

(m.pv.) Piange e si dispera, nella sua cella protetta del carcere del Bassone, il marito violento arrestato dagli uomini della squadra mobile di Como all’alba di martedì. Le accuse nei suoi confronti sono gravi e pesanti: violenza sessuale nei confronti della moglie e maltrattamenti in famiglia, aggravati dal fatto che questi avvenivano di fronte alla figlia piccola che oggi ha 12 anni, ma che al tempo in cui iniziarono le violenze ne aveva solo 7. Ieri l’uomo – un 50enne che risiede nella periferia

di Como e di cui non è possibile fornire altri dettagli a tutela delle sue presunte vittime – ha ricevuto in carcere la visita dell’avvocato di fiducia che lo assisterà in questa vicenda, il legale del foro di Como Simone Gatto. E, proprio di fronte all’avvocato, l’arrestato sarebbe scoppiato in un pianto disperato successivo appunto a quanto accaduto e alle contestazioni avanzate dalla procura (pm Massimo Astori). Non è ancora stata fissata, invece, la data dell’interrogatorio di fronte al giudice Francesco Angiolini, lo stesso che ha firmato l’ordinanza. Tra i motivi per cui la moglie veniva picchiata, c’era il mancato rispetto della dieta vegana imposta ai familiari.

28 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto