Picchia la madre per ottenere i soldi: arrestato dai carabinieri

I carabinieri a Lomazzo

Arresto dei carabinieri della compagnia di Cantù in una casa di Lomazzo. I militari dell’Arma sono intervenuti dopo la segnalazione di un violento litigio in corso. Il fatto è avvenuto nella giornata di martedì. A finire in carcere al Bassone di Albate, è stato un marocchino di 29 anni.

Secondo quanto ricostruito, avrebbe picchiato la madre, utilizzando anche un vaso di vetro e strattonandola pure per i capelli. La lite sarebbe esplosa dopo l’ennesima richiesta di soldi.

Una volta sul posto, i carabinieri di Lomazzo hanno verificato che simili episodi non erano inusuali nella famiglia di stranieri, con vittime delle botte entrambi i genitori e non solo la madre. Il 29enne è stato dunque identificato, arrestato e condotto in carcere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.