Piedino incastrato in una sedia. Paura a Olgiate

Ieri mattina
Attimi di apprensione ieri mattina per un bimbo di appena sei anni che si era recato nell’ambulatorio del Sant’Anna a Olgiate Comasco.
Il piccolo, all’improvviso, ha infatti infilato il piedino tra due sedie unite tra loro, rimanendo bloccato senza possibilità di poter estrarre l’arto.
Dopo un primo attimo di smarrimento, il bambino – comprensibilmente spaventato – ha iniziato a urlare dicendo di sentire male al piedino. In soccorso del piccolo sono giunti i medici presenti nella
struttura ambulatoriale di Olgiate Comasco. I sanitari, per evitare di fare danni al piccolo, hanno preferito cercare dei cacciavite per svitare le sedie dove il bambino era rimasto incastrato.
I genitori, a loro volta spaventati, hanno chiamato i vigili del fuoco che si sono precipitati nell’ambulatorio di via Roma 12.
In pochi attimi il piedino del bambino è stato liberato e la situazione è tornata alla normalità senza alcuna conseguenza per il piccolo.
L’incidente, da quanto è stato possibile apprendere, si è verificato pochi minuti prima delle 9 e, dal momento dell’intervento dei vigili del fuoco, è stato risolto in pochi attimi e, soprattutto, senza danni per il piccolo.
Il paziente era in attesa – con i genitori – di una seduta specialistica.

Mauro Peverelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.