Pisano, dal 28 febbraio tutti i servizi digitali sull’app Io

Avvio cloud nazionale per gestire servizi e dati strategici

(ANSA) – ROMA, 07 LUG – "Dal 28 febbraio tutti i cittadini potranno accedere a tutti i servizi digitali attraverso Spid, l’identità digitale, o la carta di identità elettronica, attraverso un’unica applicazione ‘Io’". Così la ministra dell’Innovazione e della digitalizzazione, Paola Pisano, nella conferenza stampa sul decreto semplificazioni, parlando della "semplificazione della vita dei cittadini. Nessuno resterà indietro", ha detto sottolineando che i servizi digitali "devono essere resi accessibili per tutte le persone con disabilità". Quanto "alle infrastrutture cloud, che gestiscono i dati nel nostro Paese, nel decreto c’è una norma per razionalizzare 11 mila data center di 23 mila amministrazioni pubbliche, che rappresentano anche un aumento dei costi". E, dunque, avere "un cloud nazionale" per gestire "servizi e dati strategici, significa preservare sicurezza, privacy e aumentare le competenze, tre variabili queste senza cui un Paese non è libero", ha affermato Pisano. In questo modo, inoltre, ha sottolineato, "si dà anche più rapidità nello sviluppo dei sevizi digitali e grazie al cloud i dipendenti potranno anche lavorare da remoto". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.