Piscina di Muggiò: «La perizia entro gennaio»

torneo di nuoto piscina di Muggiò

Chiusa da un anno e mezzo, la piscina di Muggiò rischia di non riaprire a breve.
Si attende infatti la relazione tecnica affidata dal Comune di Como a una società di Napoli che opera anche nel Nord Italia.
«La scorsa settimana i tecnici incaricati di redigere la perizia hanno effettuato i sopralluoghi – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Como, Pierangelo Gervasoni – Siamo in attesa del documento».
«Da parte nostra – aggiunge l’assessore – abbiamo sollecitato il pool di professionisti per averla il prima possibile. Si tratta di un documento necessario per poter conoscere lo stato della struttura». Poi l’assessore conferma i tempi: «La perizia arriverà entro gennaio».
Ad attendere la valutazione, documento necessario per avere un quadro sulle reali condizioni della piscina e capire se sarà possibile riaprire almeno parzialmente l’impianto, sono soprattutto gli atleti.
Da un anno e mezzo i ragazzi sono costretti a peregrinare tra diversi impianti del territorio. La Como Nuoto di pallanuoto, ad esempio, che sabato inizia il campionato di serie A, giocherà le sue gare interne dopo essersi allenata in questi mesi tra Chiasso, Appiano Gentile, Legnano, Lentate sul Seveso e nella storica piscina della sede sociale di viale Geno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.