Piscina di Muggiò: si attende la decisione di Palazzo Cernezzi, i privati sono pronti

Il progetto per la nuova piscina di Muggiò

Altro capitolo, nella complicata vicenda della piscina Olimpionica di Muggiò. I privati sono pronti e aspettano la mossa di Palazzo Cernezzi. «È importante avere della progettualità, Como era un’eccellenza e sarebbe bello che ricominciasse a volare alto». Angelo Majocchi, architetto e presidente dell’omonima società Nessi & Majocchi, che assieme ad altri partner ha presentato una proposta di partenariato pubblico-privato per rifare completamente la piscina di Muggiò, commenta così la notizia della consegna della seconda perizia sull’impianto.

Nei giorni scorsi Palazzo Cernezzi aveva fatto sapere che «la società incaricata di redigere il documento economico ha ritenuto conveniente per il Comune procedere con la soluzione di partenariato pubblico/privato contrattuale».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.