La piscina Sinigaglia rimane chiusa e l’udienza slitta a fine mese

0sinigagliaChiamata in causa l’assicurazione del collaudatore
L’ufficio stampa del Comune di Como fa sapere che è stata aggiornata al 29 settembre l’udienza per l’accertamento tecnico preventivo sullo stato della vasca della piscina Sinigaglia. Il differimento è legato alla chiamata in causa dell’assicurazione del collaudatore, l’ingegnere Pietro Gilardoni. Cattive notizie quindi per i frequentatori dell’impianto, che rimane così chiuso. 

L’udienza era stata aggiornata una prima volta a ieri, quando doveva essere fissata la data per il sopralluogo dei periti incaricati. L’impianto viene utilizzato da circa 800 atleti di tutte le età. Il problema, ricordiamo, è sorto per il distaccamento di alcune tessere del prezioso mosaico che riveste tutta la vasca.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.